montecagnoletto.itsito ufficiale del Comitato Civico MontecagnolettoCasella di testo: Newsletter 20 dicembre 2015
Home

Sito progettato e realizzato a titolo gratuito da Antonino Fabbri per il Comitato Civico

torna all'elenco
Casella di testo: arrivata la risposta, contenente una serie di indicazioni, consigli, link. (Per la cronaca, sfortunatamente la scansione tridimensionale della statua non c’e’, ma se qualcuno di voi potesse o volesse recarsi sul posto per effettuarla, sarà ospite d’onore del museo). La cosa mi ha fatto sprofondare nell’amarezza, perché in un attimo la mente è andata alla precedente newsletter e alle considerazioni sul lassismo generale, e alle tante risposte che non ricevo dall’Italia per questioni molto più importanti e urgenti di una statua. 
La palma d’oro 2015 spetta senza alcun dubbio alla Città Metropolitana con zero risposte, seguita molto da vicino dalla Polizia Locale con una telefonata, ma tutti gli altri uffici non scherzano in quanto ad inefficienze ed atteggiamenti di noncuranza verso quelli che sono i problemi quotidiani, più o meno gravi, dei cittadini. Terzo posto con onore ad Anas che ha risposto due volte in undici mesi, ovviamente sempre con una “non risposta” (e che pretendete!); in particolare, sul problema del passo pedonale su via Appia Nuova, a novembre ha asserito che “.. in merito alla Sua segnalazione con numero 433760 Le comunichiamo che scusandoci per il notevole lasso di tempo,  si tiene a specificare che la sua richiesta, al momento del suo arrivo presso lo scrivente Compartimento per il Lazio, è stata trasmessa all’Area Tecnica Esercizio per i successivi adempimenti .La ringraziamo per aver contattato il Servizio al Cliente di ANAS S.p.A. “. Ah, vabbè, allora siamo in una botte di ferro. Ci dispiace in particolare che non ci risponda la Polizia Locale, a nessuno dei livelli interpellati (e sono proprio tutti), così dimostrando definitivamente di non gradire la nostra offerta di collaborazione e di sostegno. Fa nulla, ognuno si prenda le sue responsabilità. La mancanza di dialogo con i vigili mi ha costretto a formalizzare tre delle istanze più urgenti in altrettanti esposti, presentati ieri mattina. Riguardano, purtroppo, tutti episodi in cui si denuncia l’inciviltà di cittadini ed imprese: l’abbandono di rifiuti indifferenziati su via Appia Nuova (abbiamo segnalato direttamente la targa della macchina), il nuovo abbandono di un cassone di amianto su via Montecagnoletto II°,  la scandalosa montagna di potature abbandonata dalla ditta incaricata su via Segantini; a proposito di quest’ultimo punto, abbiamo chiesto anche alla Forestale di verificare la liceità del taglio delle querce secolari. Evidentemente è necessario agire sempre per vie formali, intasando gli uffici di carta e di burocrazia, ma se deve essere così lo faremo.  
In compenso, cresce notevolmente il livello di dialogo e collaborazione tra i soci, che guardano, segnalano, comunicano. Un contrasto che stride, e anche forte. Cittadini che hanno capito cosa significa lavorare insieme, uffici che invece sembrano voler smontare tutto ciò.   Tra le azioni che abbiamo portato avanti insieme a voi: il contrasto alla piccola criminalità con una rete di controllo, culminata con il ritrovamento delle targhe di un’auto rubata e utilizzate dai malfattori; individuazione di responsabili dell’abbandono di rifiuti lungo le strade; ripristino,dopo un anno e mezzo di lavoro, del rispetto delle norme riguardo la compostabilità dei sacchetti dell’umido che ci hanno consegnato e che finiscono nelle nostre compostiere; gestione operativa del problema che ha afflitto i lampioni della zona nel mese di novembre; e ora si apre un altro fronte, su una possibile, importante criticità che potremo gestire per tempo solo grazie ad una vostra attenta segnalazione, e della quale vi renderò conto più presto possibile.
Dopo il successo degli ultimi eventi di autunno, annuncio un’altra importante prima visione a Parco Segantini: il 6 gennaio arriverà la Befana a consegnare le calzette del Comune a tutti i bambini del quartiere. Appuntamento alle 15:00 con uno spettacolo di magia ed una rappresentazione di burattini, in attesa che la vecchia signora arrivi con il suo carico. Se vorrete, potrete portare panettoni ed altri dolci che vi saranno avanzati dalle feste, e passeremo un altro pomeriggio di spensieratezza insieme ai nostri bambini. Non mancate!
Le elezioni amministrative sono alle porte. Pur nella mia totale, orgogliosa indipendenza, e solo con lo spirito di chi vuole fare buona informazione sul territorio, ritengo mio dovere informarvi che fino al 10 gennaio è possibile iscriversi all’Albo delle Primarie del PD, per essere abilitati a partecipare alla scelta del candidato sindaco del partito. L’appuntamento è tutti i martedì e giovedì dalle 17:30 alle 19:30 presso la sezione PD di Genzano. Comunque la pensiate e in qualunque direzione votiate, se ritenete come me che possa essere un ulteriore strumento di democrazia da utilizzare, usatelo per essere sempre più protagonisti nella costruzione del futuro della nostra città.   
Il Comitato ha spento le quattro candeline, siamo sempre più orgogliosi del lavoro fatto e sempre più motivati ad andare avanti per la strada tracciata, che però si rivela sempre più in salita; ma il nostro cammino è, al contempo, sempre più accompagnato dal vostro sostegno, cuore ed anima di tutto il nostro operato. Il 2015 si chiude in crescita con un bagaglio di eventi, azioni, risultati senza pari, alcuni dei quali vi saranno svelati con l’anno nuovo. Pertanto, come sempre, avanti tutta. Insieme. L’appuntamento per serrare i ranghi è alla prossima assemblea annuale di gennaio, per la quale speriamo in un’importante partecipazione propositiva.
Vi auguriamo di cuore un Buon Natale, ci vediamo tutti per l’Epifania!
Antonino Fabbri
Casella di testo: Anche a me ogni tanto capita di giocare, e così qualche tempo fa, per l’appunto per puro gioco, ho scritto al British Museum di Londra. L’intento era quello di sondare l’eventuale esistenza di una scansione tridimensionale della magnifica statua della coppia di cani da caccia che dà nome al quartiere e logo alla nostra associazione (per approfondimenti sulla storia della statua, cliccate dalla home page  del nostro sito sul logo e sarete rediretti direttamente alla pagina del museo). Ebbene, è successo ciò che per noi è l’inatteso:  dopo  appena  una settimana è
BachecaNotizieAltri serviziIl territorioContattiAssociarsiCOMPASS Image Caption: Roman, possibly 2nd century AD: found near   Civita Lavinia, Lazio, Italy