montecagnoletto.itsito ufficiale del Comitato Civico MontecagnolettoCasella di testo: Newsletter 23 febbraio 2014
Home

Sito progettato e realizzato a titolo gratuito da Antonino Fabbri per il Comitato Civico

Casella di testo: Abbiamo colto al volo l’occasione ed organizzato un sopralluogo, e per la prima volta a Montecagnoletto ha messo piede il responsabile del servizio idrico dott. Marco di Felice con tutto il suo seguito. Immaginatevi lo stupore di vedere attraversare le nostre strade da una colonna di pandine marchiate Acea! Il dialogo è stato molto costruttivo e c’e’ stato modo di analizzare tutte le problematiche degli ultimi mesi o anni. Nello specifico, per quanto riguarda via Modigliani, l’incontro si è concluso con l’accettazione di una lista di azioni proposte dal Comitato a carico di ciascuna delle parti. Il verbale è pubblicato sulla bacheca del nostro sito; per il buon esito dell’iniziativa, raccomandiamo caldamente a tutti i residenti di via Modigliani di segnalarci puntualmente ogni singolo episodio di presenza di aria o terra nella tubatura. Intanto abbiamo notato un nuovo intervento di tecnici in zona, prova che Acea per adesso sta rispettando gli impegni presi. Per il resto, ci siamo soffermati a lungo su via “rio”  Ligabue, dove c’e’ stata occasione per analizzare ciò che è successo: i guasti, le mancate risposte, l’educazione degli operatori del call center… alla fine è stata strappata la promessa del rifacimento completo della conduttura che tanti danni ha provocato, compreso l’ultimo episodio dell’auto letteralmente sprofondata nella voragine di una pseudo-riparazione veramente mal fatta. Abbiamo chiesto particolare attenzione verso una zona già fin troppo sacrificata da una turnazione estiva ormai cronica, ma la grande notizia è che stanno terminando l’installazione di un sistema di telecontrollo al Pozzo della Villa, dispositivo che consentirà ad Acea di intervenire su eventuali blocchi immediatamente, senza aspettare che il disagio arrivi all’utenza. Quindi i sabati neri al Pozzo diventeranno un ricordo? Auguriamocelo!
L’azione su via Modigliani è stato un esempio di coordinamento e di partecipazione tra cittadini ed istituzioni che speriamo porti qualche frutto. Un esempio di come serva la collaborazione di ognuno di voi per migliorare qualcosina. Come in via Montecagnoletto, dove dopo decenni si sono riaccesi i lampioni dell’ultimo tratto, grazie all’insistenza di Bruno D. che è riuscito con tanta pazienza a far cambiare le lampadine. Grazie, Bruno. Adesso proveremo noi a far programmare il completamento verso via Vespignani degli ultimi due lampioni mancanti. Ma non sarà una cosa a breve, ci vuole pazienza.
Pazienza, certo, non ce ne manca. Siamo coscienti che ci vorranno molti anni per recuperare una situazione d’abbandono disastrosa, ma il nostro orizzonte non è a breve; l’importante è che il cielo sia sempre sereno, e quando non lo è di avere l’ombrello appresso. Ombrello e stivaloni, visto le buche che continuano ad affliggere via Montecagnoletto II. Ieri è nuovamente passata la squadra del Comune per porre rimedio con qualche palata di asfalto, ma la nostra intenzione è di incontrare al più presto l’assessore Ercolani per capire insieme come tamponare in maniera più stabile tale situazione di degrado. Ed il rifacimento di via Montecagnoletto? In tanti me lo chiedono, confermo che ci siamo quasi. Nel comunicato dell’assessore, riportato nella rassegna stampa del sito, siamo “a seguire” rispetto agli interventi più urgenti, come quello  attualmente in corso in via del Lavoro.Va benissimo così.
Ci vuole pazienza anche sul tema Navetta. Ormai il discorso è avviato, sono personalmente convinto che il progetto vedrà qualche tipo di luce, non importa se per iniziare sia candelabro o lampadina a led. A seguito dei recenti propositi di taglio ai finanziamenti al TPL da parte della Regione, si è svolta nei giorni scorsi un’importante assemblea tra tutti i sindaci del territorio per concordare azioni di intervento coordinato verso l’assessorato regionale, con il quale hanno chiesto un incontro urgente.
Chiudo ricordandovi che è in corso la campagna associativa per il 2014. Nella mia testa la campagna si chiama “Obiettivo 128”, ossia almeno un associato in più rispetto al 2013. Ce la facciamo? Io penso di sì, in tanti ci hanno già chiesto come rinnovare l’iscrizione dimostrando voglia di partecipazione. Io spero di sì, perché è fondamentale mantenere una rappresentatività importante verso l’Amministrazione. Nel prossimo periodo studieremo come venirvi incontro, se intanto voi provate a contattare direttamente i rappresentanti del direttivo che più vi sono vicini possiamo ottimizzare la raccolta delle adesioni.   
Buona domenica!
Antonino Fabbri
torna all'elencoCasella di testo: Nei giorni scorsi è successo qualcosa di nuovo che ci ha lasciati francamente stupiti. A seguito di un esposto presentato da alcuni residenti a via Modigliani riguardanti problemi di qualità dell’acqua, il comitato si è mosso in sinergia con la segreteria del Sindaco per facilitare la risoluzione del problema. Ebbene, non solo Acea per la prima volta ha risposto ad una nostra e-mail, ma ha accettato il nostro invito ad aprire un tavolo di analisi congiunta delle tante problematiche.
BachecaNotizieAltri serviziIl territorioContattiAssociarsi